Descrizione tecnica del sistema ETIP

Elementi del sistema ETIP

Il nome della soluzione ETIP e' l'acronimo di Enhanced TETRA over IP; il sistema ETIP mette infatti a disposizione tutte le funzionalita' del sistema TETRA, aggiungendo ulteriori funzionalita' avanzate, possibili grazie alle potenzialita degli smartphone Android e delle velocita' trasmissive delle reti mobili 3G (UMTS) , 4G (LTE), 5G. Gli elementi logici del sistema ETIP sono:
  • MainServer: cervello del sistema, gestisce tutte le segnalazioni con/tra i vari elementi di rete (Android, Manager, BounceServer, GpsServer). Dispone di una semplice interfaccia grafica utile alle funzionalita' di NMS (Network Management System).
  • DatabaseServer: contiene il DB con tutti i dati (organizzazioni, gruppi, utenti); tipicamente viene installato sullo stesso server dell'applicazione MainServer.
  • BounceServer: server dedicato solo al 'rimbalzo' dei pacchetti Voip in una chiamata di gruppo; a secondo del traffico previsto e dell'estensione geografica ne possono esistere molteplici, distribuiti ovunque.
  • GpsServer: server dedicato solo alla ricezione e gestione dei messaggi GPS inviati dai GpsTracker (installati nei veicoli); a secondo del numero di GpsTracker da gestire ne possono esistere molteplici, distribuiti ovunque.
  • Manager: assolve la duplice funzione di Call-Taker e di Amministratore del sistema; ne possono esistere molteplici e tipicamente sono dislocati nella centrale operativa dell'utilizzatore. Puo' essere installato su un qualsiasi tipo di dispositivo con un sistema operativo che supporta Java, dunque tipicamente un PC o Tablet con Windows o con Linux.
  • Android: smartphone Android con applicazione ETIP da distribuire al personale in campo.
  • GpsTracker: dispositivo GpsTracker da installare nei veicoli. Invia i messaggi GPS ad un GpsServer, dunque non e' direttamente connesso al MainServer.
Come detto si tratta di elementi logici, pertanto ad esempio il MainServer, il Database Server, il BounceServer ed il GpsServer potrebbero ad esempio risiedere fisicamente nello stesso server. La scelta su come distribuirli deve essere fatta in base al dimensionamento del sistema, ossia in base al numero di utenti ed al traffico previsto.

Resilienza e Modularita'

L'achitettura del sistema ETIP consente la massima modularita' in termini di espansione del sistema, in funzione delle necessita' di traffico e del numero di utenti.
  • All'aumentare del numero di veicoli localizzati (dunque equipaggiati di GpsTracker), sara' sufficiente aumentare il numero di GpsServer.
  • All'aumentare del numero di utenti Android, sara' sufficiente aumentare il numero di BounceServer.
  • All'aumentare del numero di utenti e veicoli in generale, potrebbe essere neessario aumentare le prestazioni del MainServer. Si noti che il carico di lavoro pesante e' demandato ai BounceServer ed ai GpsServer, dunque la necessita' di un aumento di prestazioni del MainServer puo' essere relativo ad un aumento considerevole del numero di BounceServer e GpsServer.
  • All'aumentare del numero di utenti e veicoli in generale, potrebbe essere necessario aumentare le prestazioni del DataBase Server, nel quale e' installato il software per database PostgreSql. Si noti che PostgreSql e' un prodotto diffusissimo che puo' essere configurato e ridondato a prescindere da ETIP. Pertanto e' possibile ottenere alta resilienza, affidabilita' e prestazioni del DataBase server a prescindere da ETIP, utilizzando le tecniche informatiche tradizionali utilizzate dai sistemisti di Database.


Architettura del sistema ETIP

Nella situazione piu' tipica il cliente acquista la soluzione ETIP da un rivenditore; in questo caso i server ETIP (il MainServer, il DatabaseServer, il/i BounceServer, il/i GpsServer) non risiedono nell'infrastruttura hardware del cliente ma nell'infrastruttura messa a dispozione dal rivenditore: un cloud commerciale (come ad esempio Aruba, Amazon, WindTre, Vodafone, ecc...) o un datacenter del rivenditore. Cio' significa che il cliente avra' fisicamente nelle sue mani gli smartphone Android ed i PC, e non dovra' dunque preoccuparsi della manutenzione e gestione della rete, che viene appunto demandata al rivenditore.
In alcuni casi il Cliente puo' decidere di gestire l'infrastruttura da se, dunque di non acquistare le licenze da un rivenditore, in quanto ritiene di avere le competenze necessarie; in questi casi dovra' provvedere all'installazione dei server ETIP, attivita' comunque resa semplice dalla piattaforma di questo stesso sito. Il Cliente effettuera' un acquisto diretto delle licenze ETIP e potra' utilizzare naturalmente sia cloud commerciali che un proprio DataCenter.
Nel caso in cui il Cliente utilizza una propria infrastruttura, ed ha necessita' di avere un sistema ETIP privato, si usa un particolare tipo di installazione, denominato MonoDominioIntranet; vedi la pagina Opzione Acquisto per i dettagli riguardo i tipi di installazione disponibili (MultiDominio, MonoDominio, MonoDominioIntranet).
In caso di acquisto da rivenditore il cliente dovra' disporre solo di:
  • Uno o piu' PC Windows per la centrale operativa (un PC per ogni operatore di centrale operativa)
  • Alcuni smartphone Android equipaggiati con una SIM abilitata ai dati (di qualsiasi operatore mobile; TIM, Vodafone, Wind, ecc..) per il personale in campo; uno smartphone per ogni dipendente dell'organizzazione che e' in mobilita sul territorio (al posto delle vecchie radio PMR).
  • Alcuni GpsTracker equipaggiati con una SIM abilitata ai dati (di qualsiasi operatore mobile; TIM, Vodafone, Wind, ecc..) installati sui veicoli della flotta; un GpsTracker per ogni veicolo dell'organizzazione.

Architettura ETIP nell'infrastuttura del Rivenditore

In caso di acquisto diretto il cliente dovra' disporre di:
  • Uno o piu' server collegati in rete e configurati in maniera opportuna.
  • Uno o piu' PC Windows per la centrale operativa (un PC per ogni operatore di centrale operativa)
  • Alcuni smartphone Android equipaggiati con una SIM abilitata ai dati (di qualsiasi operatore mobile; TIM, Vodafone, Wind, ecc..) per il personale in campo; uno smartphone per ogni dipendente dell'organizzazione che e' in mobilita sul territorio (al posto delle vecchie radio PMR).
  • Alcuni GpsTracker equipaggiati con una SIM abilitata ai dati (di qualsiasi operatore mobile; TIM, Vodafone, Wind, ecc..) installati sui veicoli della flotta; un GpsTracker per ogni veicolo dell'organizzazione.

Architettura ETIP nel DataCenter del Cliente

WebApp

Il sito internet fp2tech non e' un semplice sito di e-commerce dal quale i clienti possono acquistare il software o consultare la documentazione.
Innanzitutto il sito e' una piattaforma di vendita automatizzata per la rete di rivenditori. Il soggetto che funge da rivenditore puo' in autonomia registrarsi sul sito e, dopo la registrazione, disporre di tutti gli strumenti necessari per la vendita e l'implementazione di ETIP per i propri clienti: materiale tecnico descrittivo, manuali di installazione, download del software ETIP, gestione dei propri domini/clienti, statistiche di utilizzo del sistema da parte dei propri clienti, acquisto delle licenze software.
Il sito e' anche una vera e propria piattaforma Web che dialoga con tutti i sistemi ETIP installati, scambiando le informazioni relative alle licenze d'uso, aggiornando in maniera centralizzata il software ETIP, raccogliendo statistiche di utilizzo, ecc... Tutti i MainServer ETIP si collegano alla WebApp periodicamente per scambiare dati, in maniera assolutamente trasparente per i clienti.
Ad esempio, quando si crea un nuovo sistema ETIP, attraverso la WebApp si inseriscono alcune informazioni che consentono di installare automaticamente i server ETIP, tra cui il MainServer; la WebApp comunichera' di conseguenza con il suddetto MainServer per configurare automaticamente i sistema ETIP stesso.
Un altro esempio e' quello relativo al software ETIP che viene aggiornato solo nella WebApp; quando un MainServer si collega alla WebApp controlla se la sua versione e' la piu' recente; in caso contrario, effettua dalla WebApp il download del software e lo autoinstalla automaticamente. Quando gli altri elementi del sistema ETIP si collegano al proprio MainServer (ossia i Manager, gli Android, i BounceServer, i GpsServer) scaricheranno a loro volta la versione software piu' recente.